Smartwatch Samsung-Android

Orologi. Un sacco di persone li utilizzano, perché un orologio ha due grandi scopi funzionali : fornirvi  l’ora  e   di darvi un modo veloce e facile nonché quasi universalmente riconosciuto quando lo si guarda, che si sta facendo tardi o si ha un appuntamento importante da rispettare. Un sacco di gente in realtà indossa ancora

gli orologi, ma in generale , la ragione ad oggi è cambiata – è per lo più di moda . Per alcune persone, ora più che mai l’orologio è , in senso funzionale , obsoleto. Portiamo gli smartphone , e questi dispositivi fanno molto  di  più  che  “tenere  il  tempo” , un orologio è in grado di fornirvi un backup se il telefono è scarico o si rompe e voi siete in giro o quando è necessario controllare il tempo in modo più discreto, ma non sono tanto importanti, in generale, quanto quelli di una volta. Così iniziò l’era smartwatch. L’idea era semplice : prendere  quel  polso  oramai  rimasto  vuoto  dopo  l’avvento  degli  smartphone o comunque sottoutilizzati e mettervi un piccolo computer sopra. Brillante! Beh, forse. Gli Smartwatch sono ancora nella loro “infanzia” , relativamente parlando , e mentre Samsung non è la prima grande OEM smartphone che ha deciso di mettersi in gioco producendo smartwatch, è probabilmente quella che molti di voi ricorderanno, vista la pesante campagna pubblicitaria che ci sta girando intorno.

Con  l’ingresso  sia  di Apple che di Google nel mercato degli smartwatches , non è difficile capire perché Samsung ha creato il Gear Galaxy . Che cosa è difficile da capire, però, è solo perché si dovrebbero  spendere  la  bellezza  di  € 300 su quello che sostanzialmente è una beta dei Galaxy Gear product. Appare ben fatto, ha un bel display , la fotocamera è utilizzabile in situazioni con una buona illuminazione, l’ altoparlante e il microfono sono abbastanza buoni per piccole telefonate. . La durata della batteria è in realtà decente, e la navigazione non è molto intuitiva. Oserei dire , il Gear Galaxy potrebbe essere anche peggiore. Sounding promettente. Samsung tuttavia ha avuto per sua stessa ammissione grosse difficoltà a capire come realizzare il prodotto finale, e quando il produttore ha una difficoltà a capire come rendere il prodotto interessante, in genere non fa ben sperare per il suo continuo sostegno e lo sviluppo. Staremo a vedere.

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *