Guida al trading online: gli indicatori tecnici

Riuscire a realizzare dei profitti consistenti e costanti nel trading online è possibile applicando delle precise strategie, elaborate tramite l’interpretazione degli scenari finanziari, al fine di anticiparne le mosse. Tra gli strumenti che consentono al trader di leggere le tendenze in fase di sviluppo nei mercati vi sono diversi indicatori tecnici, in grado di illustrare il comportamento degli andamenti delle quotazioni e indirizzare gli utenti verso gli ordini potenzialmente più remunerativi.

Con lo strumento delle medie mobili o “moving averages” sarà possibile ad esempio verificare la solidità di trend già presenti o anticiparne l’apparizione. Si tratta di linee che si sovrappongono ai grafici segmentati o a candele, con l’obiettivo di delineare delle tendenze di media-lunga durata a partire dai dati di breve termine. Ve ne sono di diversi tipi, che possono essere usati in combinazione tra loro per aumentare la probabilità di successo sulle predizioni.

Tra i tanti strumenti di analisi tecnica, numerosi trader si affidano anche agli oscillatori stocastici, utilizzati prevalentemente per monitorare la sostenibilità di una tendenza e anticiparne l’eventuale inversione. Sempre per valutare i possibili “price reversal” viene usato inoltre il Relative Strength Index (RSI), che può essere applicato nel breve termine per il day-trading o nel lungo termine per le classiche posizioni lunghe.

Infine, a disposizione dei trader esistono anche le Bande di Bollinger e i Fibonacci Retracements: il primo strumento misura la volatilità delle quotazioni dei cross nei mercati, mentre il secondo viene usato per valutare i vari punti di rottura o la conferma di un trend.

Per maggiori informazioni consigliamo di leggere questa guida su come fare trading online. Si tratta di una guida molto seria e professionale che permette di massimizzare i propri sforzi ottenendo il miglior risultato possibile sui mercati finanziari.

Fare trading online oggi, infatti è molto complesso in quanto richiede uno sforzo notevole, sia per quel che riguarda la gestione dello stress che per quel che riguarda le capacità tecniche richieste. In particolare oggi molti ragazzi sono propensi a fare trading sul forex o sulle opzioni binarie, 2 settori altamente speculativi che offrono ottime possibilità di guadagno.

Come in ogni settore anche nel trading vi è una grande necessità di testare i risultati delle proprie operazioni, comprendendo come reagiscono i mercati finanziari nei diversi contesti. Proprio per questo leggere una buona guida al trading online è solo il primo passo di una lunga serie.

Se vuoi davvero avere successo e diventare un trader di professione devi si, studiare, ma anche fare tantissima pratica sul campo, anche a costo di sbagliare.

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *